null
OXIDAL
null
introduzione
main_E_intro_slide001.jpg

Serrature

Le serrature si differenziano in 3 categorie in base al tipo di chiusura:

  • Serrature con catenaccio o perno
    Serrature manuali che consentono l’apertura da entrambe i lati, il perno rimane all’interno del corpo della serratura e solo in seguito alla mandata (giro di chiave) il perno fuoriesce per la chiusura.
  • Serrature con meccanismo scrocco
    Il perno rimane sporgente rispetto al corpo della serratura. La sua forma triangolare e la molla interna del meccanismo consentono al perno di rientrare automaticamente in fase di chiusura per uscire nuovamente e bloccare la porta, in questo caso la porta non è chiusa ma può essere aperta tramite una maniglia o pomolo: agendo sulla maniglia il perno rientra rendendo possibile l’apertura, per chiudere la porta è necessario effettuare una mandata (giro di chiave).
  • Serrature con meccanismo a rullo
    ​Questo tipo funziona con lo stesso concetto dello scrocco ma consente l’apertura da entrambe i lati grazie al perno di forma ovale.

Lo schema sopra indicato riassume i tipi di chiusura e le relative aperture.

introduzione
main_E_intro_slide002.jpg

Serrature

Le serrature si differenziano in 3 categorie in base al tipo di chiusura:

  • Serrature con catenaccio o perno
    Serrature manuali che consentono l’apertura da entrambe i lati, il perno rimane all’interno del corpo della serratura e solo in seguito alla mandata (giro di chiave) il perno fuoriesce per la chiusura.
  • Serrature con meccanismo scrocco
    Il perno rimane sporgente rispetto al corpo della serratura. La sua forma triangolare e la molla interna del meccanismo consentono al perno di rientrare automaticamente in fase di chiusura per uscire nuovamente e bloccare la porta, in questo caso la porta non è chiusa ma può essere aperta tramite una maniglia o pomolo: agendo sulla maniglia il perno rientra rendendo possibile l’apertura, per chiudere la porta è necessario effettuare una mandata (giro di chiave).
  • Serrature con meccanismo a rullo
    ​Questo tipo funziona con lo stesso concetto dello scrocco ma consente l’apertura da entrambe i lati grazie al perno di forma ovale.

Lo schema sopra indicato riassume i tipi di chiusura e le relative aperture.

introduzione
main_E_intro_slide003.jpg

Serrature

Le serrature si differenziano in 3 categorie in base al tipo di chiusura:

  • Serrature con catenaccio o perno
    Serrature manuali che consentono l’apertura da entrambe i lati, il perno rimane all’interno del corpo della serratura e solo in seguito alla mandata (giro di chiave) il perno fuoriesce per la chiusura.
  • Serrature con meccanismo scrocco
    Il perno rimane sporgente rispetto al corpo della serratura. La sua forma triangolare e la molla interna del meccanismo consentono al perno di rientrare automaticamente in fase di chiusura per uscire nuovamente e bloccare la porta, in questo caso la porta non è chiusa ma può essere aperta tramite una maniglia o pomolo: agendo sulla maniglia il perno rientra rendendo possibile l’apertura, per chiudere la porta è necessario effettuare una mandata (giro di chiave).
  • Serrature con meccanismo a rullo
    ​Questo tipo funziona con lo stesso concetto dello scrocco ma consente l’apertura da entrambe i lati grazie al perno di forma ovale.

Lo schema sopra indicato riassume i tipi di chiusura e le relative aperture.

serrature