null
archivio news
null

INNOVAZIONE E TECNOLOGIA PER OXIDAL A MADE EXPO

Nuova Oxidal presenta al MADE EXPO 2011 la propria eccellenza produttiva in termini di tecnologia e design a partire dallo stand completamente nuovo, progettato dallArch. Cesare Monti. La visione dell’azienda orientata all’innovazione e la sua profonda attenzione alle tendenze del mercato trovano espressione nelle linee pulite e nel rigore formale del nuovo stand: una struttura interamente in vetro, realizzata utilizzando i prodotti Oxidal.

stand madexpo A2.jpg

Il design estremamente pulito e geometrico e la trasparenza del vetro mettono in risalto le novità di prodotto esposte, abbattendo i confini tra spazio interno ed esterno e facilitando la fruizione dello stand da parte dei visitatori.

L’Architetto Monti lo descrive come "uno spazio espositivo leggero e trasparente, in cui gli oggetti da esporre, i nuovi componenti del Sistema Tensyon di OXIDAL diventano contemporaneamente oggetti in mostra e parti strutturali dell'espositore. Abbiamo partizionato lo spazio perfettamente quadrangolare dello stand con una serie di piani leggeri in vetro sia verticali che orizzontali, che si generano da una proporzione aurea, in modo da riuscire a creare nelle loro intersezioni uno spazio definito, anche intimo, per i contatti commerciali, ma al tempo stesso una immediata permeabilità ed un agevole ingresso all'interno per la fruizione da parte del visitatore.

La magia del vetro con i suoi continui riflessi ed i dettagli ricercati in metallo creano uno spazio attraente e di pura semplicità.”

La partecipazione di Nuova Oxidal al Made Expo rivela una precisa scelta strategica volta a supportare e promuovere efficacemente il proprio know how produttivo su un palcoscenico dal respiro internazionale, rinunciando invece alla fiera Vitrum che presenta delle sinergie meno rilevanti per l’azienda.

Nuova Oxidal si pone in continuo dialogo con il mondo della produzione, della ricerca e risponde alle esigenze di un mercato in continua evoluzione con prodotti innovativi ed un ruolo da partner e consulente, al fianco del progettista.